Photo-masking a statue of the goddess Taweret

100% completed

Il crowdsourcing e' un metodo che consente di raccogliere e integrare dati storici e archeologici grazie all'aiuto fornito online da un gruppo di volontari provenienti dai piu' vari e diversi paesi del mondo.

Questa applicazione di crowdsourcing e' finalizzata alla modellazione 3D della Statuetta della dea ippopotamo Taweret, appartenente alle collezioni del Museo Egizio di Torino. Una volta completato, il modello 3D sara' utile non solo a scopi di documentazione, ma anche per realizzare video e comunicare l'importanza e i significati della cultura materiale del Nuovo Regno.

Insieme a University College London, il Museo Egizio e' infatti impegnato in un programma di Archeologia Pubblica, ovvero nello studio e sviluppo di metodi e tecniche per ampliare e diversificare il coinvolgimento diretto dei cittadini in attivita' di ricerca e produzione di dati archeologici.

Come puoi aiutare il Museo Egizio

Questa applicazione consente la modellazione 3D di manufatti archeologici attraverso una procedura conosciuta come photo-masking. Di recente vi e' stata una vera e propria rivoluzione nell'ambito della documentazione 3D tanto da divenire relativamente facile creare modelli tridimensionali utilizzando semplici fotografie digitali. Isolare l'oggetto che appare nelle fotografie ed escludere lo sfondo e' un passaggio importante al fine di ottenere modelli 3D di qualita' piu' elevata.

Vorremmo che disegnassi un poligono attorno all'oggetto che vedrai in ciascuna fotografia che l'applicazione ti presentera', al fine di identificarne il contorno e separare l'oggetto dallo sfondo. Questo passaggio permette di concentrare il processo di modellazione 3D sul manufatto archeologico.

Puoi vedere uno dei modelli 3D gia' completati sul nostro Sketchfab profile.

ENGLISH TRANSLATION

This particular photo-masking application is an experiment as we are attempting to model an Egyptian box coming from the collections of Museo Egizio, in Turin, Italy.

This application enables the creation of a high quality 3D model of an archaeological artefact via process known as photo-masking. There has been a revolution in 3D modelling in recent years and it is now relatively easy to construct such models from ordinary digital photographs. Isolating the object depicted in these photographs, and masking out the background, is an important first step to achieving high quality results. The final 3D model will be made publicly available and is useful not only for basic documentation purposes, but also for graphical displays in museums, for inclusion in gaming and virtual reality environments, or for identifying different sub-styles in otherwise similar types of artefact (that might tell us about the date of the artefact, where it was made, or by whom).

This particular photo-masking application is an experiment as we are attempting to model a statue of the goddess Taweret coming from the collections of Museo Egizio, in Turin, Italy.

What we want you to do

We would like people to draw a polygon around the object that they see in each photograph in order to identify its outline and exclude the image background. This allows the 3D modelling process to concentrate on the object itself and ignore irrelevant background information.

If you are interested in what our 3D completed models look like, please have a look at our Sketchfab profile.

This project is a collaboration with Museo Egizio of Turin, Italy.

logo lapislazzulo CMYK UCL logo The British Museum logo

Find the code on GitHub